La Tattica Vincente nel Tennis: la Testa ed il Cuore

tennis-cuore

Sarà capitato a chiunque di voi almeno una volta nella vita di giocare una partita dove eravate così sicuri di vincere che avreste scommesso su voi stessi qualunque cifra. Poi come un fulmine a ciel sereno tutto cambia, i vostri colpi non sono più così tanto incisivi, il servizio vi abbandona facendo posto ad innumerevoli doppi falli e, cosa ancor più deludente, la vostra testa vi gioca brutti scherzi tanto che alla fine la partita sarà irrimediabilmente persa è buttata al vento. Questi eventi non succedono mai per caso ma per una specifica situazione che noi stessi creiamo, cioè quando crediamo di avere il Match in mano sottovalutando il nostro avversario e catalogarlo come :”Posso batterlo in qualsiasi momento!“.

Una caratteristica molto comune a tanti giocatori è proprio questa cioè il fatto che spesso ci concentriamo troppo su di noi senza minimamente pensare che dall’altra parte c’è un giocatore con la stessa voglia di vincere, tale quale alla nostra. Ma allora come facciamo a capire e soprattutto a non perdere da un tennista meno bravo di noi ma più astuto? Una delle tattiche vincenti nel tennis moderno credo sia proprio una combinazione vincente tra la testa ed il cuore, che scritta così può stonare ma, se ora vi farò ragionare, capirete il perché.

Durante una partita non dovete solo tirare colpi vincenti o potenti perché la statistica non sarà dalla vostra parte per sempre. Piuttosto un suggerimento vissuto direttamente sulla mia pelle: durante il Warm-up con il vostro avversario cercate di capire i suoi punti deboli palleggiando su varie altezze e spinte o rotazioni della pallina e noterete sicuramente i suoi punti deboli, ma anche quelli di forza. Durante un match fate sì il vostro gioco, ma osservate anche quello altrui: è proprio lì che farete la differenza cogliendo gli spunti per variare il vostro gioco, nell’attesa di capire come poter portare a casa il match.

Attenzione soprattutto alla vostra emotività che deve restare intatta per non condizionare il pensiero: se perdete la testa perderete senza ombra di dubbio, ma se avrete pazienza e tenacia il risultato sarà grandioso. La tecnica è indubbiamente un punto basilare nel tennis ma se l’emozione condiziona la testa non porterete nessun buon risultato a casa. Siate freddi e pensate bene alla tattica che vorrete adottare durante il match e non permettete al vostro avversario di battervi mentalmente, solo così sarete in grado di ragionare a mente lucida e poter giocare il vostro tennis migliore.

Questi i miei semplici consigli per avere un massimo risultato che vi darà una nuova prospettiva durante una partita di tennis e ricordate che spesso la potenza non fa vincere ma le testa ed il cuore nella lunga distanza vi sapranno ripagare. Sappiate sempre mettervi in gioco variando i colpi con assoluta sicurezza senza mai perdere la concentrazione, solo così riuscirete a giocare un tennis intelligente e tattico.

Buon match a tutti !